Cerca
Close this search box.

circolari

Circolare PG 01/2024: Esonero lavoratrici madri anni 2024-2026.

L’INPS, con la circolare n. 27 del 31 gennaio 2024, ha fornito le istruzioni operative per l’applicazione dell’esonero riservato alle lavoratrici madri, dipendenti di datori di lavoro sia pubblici che privati, anche non imprenditori, con l’esclusione dei soli rapporti di lavoro domestico. Il beneficio è riservato alle titolari di rapporto di lavoro a tempo indeterminato, incluso il rapporto di lavoro in apprendistato.

Soggetti beneficiari

La legge di Bilancio 2024 (L. n. 213/2023) ha previsto la spettanza del beneficio in favore delle lavoratrici che, nel periodo ricompreso dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2026, soddisfino il requisito richiesto dalla citata disposizione, vale a dire risultino essere madri di tre figli o più figli, di cui il più piccolo abbia un’età inferiore a 18 anni.

Lo stesso beneficio spetta altresì in favore delle lavoratrici che, nel periodo ricompreso dal 1° gennaio al 31 dicembre 2024, risultino essere madri di due figli, di cui il più piccolo abbia un’età inferiore a 10 anni.

L’esonero è pari, ferma restando l’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche, al 100% della contribuzione previdenziale a carico della lavoratrice, nel limite massimo di 3.000 euro annui, da riparametrare e applicare su base mensile, anche nelle ipotesi di rapporti di lavoro part-time.

Come accedere al beneficio

Le lavoratrici possono comunicare al datore di lavoro la volontà di avvalersi dell’esonero, rendendo noti al medesimo datore di lavoro il numero dei figli e i codici fiscali di almeno due o tre figli. Tale comunicazione può avvenire compilando il modulo di seguito riportato.

Tempistiche ed adempimenti a cura del datore di lavoro

Il beneficio contributivo, previa implementazione tecnica da parte della software house, trova applicazione a partire dal cedolino paga del mese di febbraio 2024 con contestuale recupero della quota arretrata di gennaio 2024. Ai datori di lavoro è pertanto richiesto di:

  • informare le lavoratrici inoltrando altresì il modulo allegato;
  • raccogliere i moduli verificando che gli stessi siano debitamente compilati, datati e firmati;
  • trasmettere tutti i moduli in un’unica soluzione all’indirizzo <jonathan.pirovano@studiomrp.it> entro e non oltre il giorno 22 febbraio 2024.

ALLEGATO DA RENDERE COMPILATO

COMUNICAZIONE AI FINI DELL’APPLICAZIONE DELL’ESONERO CONTRIBUTIVO “LAVORATRICI MADRI”

(art. 1, commi da 180 a 182, della legge 30.12.2023, n. 213 – Circolare INPS n. 27 del 31 gennaio 2024)

COGNOME……………………………………………………………….
NOME……………………………………………………………….
CODICE FISCALE……………………………………………………………….
DENOMINAZIONE DATORE DI LAVORO……………………………………………………………….

Con riferimento all’esonero del 100% della quota dei contributi previdenziali per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti a carico delle lavoratrici madri di 3 o più figli, con rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato (anche in apprendistato), introdotto dall’art. 1, cc. 180-182 L. 30.12.2023, n. 213, nel rispetto delle previste istruzioni operative indicate nella circolare Inps 31.01.2024 n. 27, la sottoscritta DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ

che intende avvalersi dell’esonero di cui in premessa, in riferimento ai figli 

COGNOME E NOMEDATA E LUOGO DI NASCITACODICE FISCALE
  
  
  
  
  

La sottoscritta è inoltre consapevole che i requisiti che legittimano l’accesso all’esonero sono i seguenti:

  • nel periodo dal 1.01.2024 al 31.12.2026 la lavoratrice sia madre di 3 o più figli e il figlio più piccolo abbia un’età inferiore a 18 anni;
  • in via sperimentale, per i soli periodi di paga dal 1.01.2024 al 31.12.2024, la lavoratrice sia madre di 2 figli, e il figlio più piccolo abbia un’età inferiore a 10 anni.

La sottoscritta è altresì consapevole che l’esonero cessa di avere applicazione

  • alla data del 31.12.2026;
  • nel mese di compimento del 18° anno di età del figlio più piccolo, qualora tale evento si realizzi prima del 31.12.2026;
  • alla data del 31.12.2024 o nel mese di compimento del 10° anno di età del figlio più piccolo, qualora tale evento si realizzi prima del 31.12.2024.

Data …………………………                   In fede, ………………………………………………………………….. (firma della lavoratrice)

Circolare n. 07/2024:   Nuovi obblighi di comunicazione per l’utilizzo dei crediti d’imposta

Lo scorso 30 marzo sono entrati in vigore i nuovi obblighi di comunicazione al Ministero delle Imprese e del Made in Italy per poter utilizzare i crediti d’imposta relativi agli investimenti in beni “4.0” e all’attività di Ricerca & Sviluppo[1]. In particolare, la norma prevede che siano inviate le seguenti comunicazioni: Periodo di riferimento dell’agevolazione […]

Circolaren. 06/2024: Scadenze fiscali e previdenziali mese di aprile 2024

Di seguito si trasmette un promemoria delle principali scadenze fiscali e previdenziali ordinarie previste per il mese di aprile. Lunedì 1 Martedì 2 Mercoledì 3 Giovedì 4 Venerdì 5   Lunedì 8 Martedì 9 Mercoledì 10 Giovedì 11 Venerdì 12     Lunedì 15 Martedì 16 Mercoledì 17 Giovedì 18 Venerdì 19 Ritenute: versamento codici […]

Circolare n. 05/2024:   Fatture Elettroniche disponibili sul cassetto fiscale anche senza adesione

A partire dal prossimo 20 marzo, sarà possibile consultare le Fatture Elettroniche, sia attive che passive, sul proprio cassetto fiscale senza la necessità di dover necessariamente e preventivamente aderire al servizio offerto dall’Agenzia delle Entrate[1]. In altre parole, a partire da tale data si avrà accesso ai file fattura integrali, sia in visualizzazione, che con […]

Circolare n. 04/2024:   Raccolta documentazione e informazioni per la dichiarazione 2024 (modello 730 e modello Redditi PF 2024 – redditi 2023) e per l’I.M.U. (Imposta Municipale Propria) 2024

Gentili signore, Egregi signori, Vi ricordiamo le scadenze per la predisposizione del Mod. 730/Redditi PF 2024 e I.M.U. 2024: 730/2024 (secondo le indicazioni disponibili alla data di predisposizione della presente comunicazione). PRESENTAZIONE Al Caf/Agenzia Entrate Entro il 30 SETTEMBRE 2024 CONGUAGLIO   A partire da Luglio per le dichiarazioni presentate entro la fine del mese […]