Scade domani il termine per la "nuova" rivalutazione

Pubblicato il in News

La Legge di Stabilità 2015 ha riaperto i termini per effettuare la rivalutazione di partecipazioni e terreni detenuti alla data dell'1 gennaio 2015 da persone fisiche non imprenditori.

Domani scade il termine per sfruttare tale possibilità poiché entro tale data è necessario aver provveduto alla redazione di una perizia giurata che attesti il nuovo valore da attribuire ai beni rivalutati e versare l'imposta sostitutiva su tale maggior valore.

Il versamento può anche essere effettuato in 3 rate annuali (in questo caso entro domani va versata solamente la prima rata).