Regole più stringenti per l'indennità 600 Euro ai professionisti

Pubblicato il in News

A seguito della conversione del "Decreto Liquidità", è stato introdotto un ulteriore requisito, per i professionisti iscritti a Casse di Previdenza private, per poter beneficiare della c.d. "Indennità 600 Euro".

Anche per loro, così come per gli iscritti alla gestione separata, è richiesta l'iscrizione in via esclusiva alla cassa professionale cui si invia (o si è già inviata) la richiesta.

Restano quindi esclusi, ad esempio, i professionisti che percepiscono un reddito da pensione così come quelli che risultano essere anche dipendenti.

Questa precisazione non era presente nel testo del decreto pre-conversione con la conseguenza che molti professionisti si vedranno ora bocciata la richiesta avanzata nei giorni scorsi.