Per l'applicazione della L 398/1991 serve l'iscrizione al CONI

Pubblicato il in News

La CTR Lombardia, con la sentenza del 9 marzo scorso n. 873 ha ribadito che per poter applicare la disciplina di favore prevista dalla L. 398/1991 per le associazioni sportive dilettantistiche non basta provare l'effettivo svolgimento dell'attività sportiva dilettantistica.

Nonostante non ci sia giurisprudenza unanime, quest'ultima sentenza afferma come sia indispensabile il riconoscimento da parte del CONI e l'iscrizione nel registro da questi tenuto per poter accedere alle semplificazioni fiscali previste dalla L. 398/1991.