Per l'applicazione dell'Iva ridotta sulle manutenzioni serve l'indicazione separata del valore dei beni

Pubblicato il in News

La L. 488/99 prevede l'applicazione dell'aliquota Iva ridotta al 10% per gli interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria effettuati sugli immobili abitativi.

Affinché tale riduzione sia applicabile, tuttavia, ricordiamo che è indispensabile che sulla fattura sia indicato separatamente il valore dei beni significativi ceduti. Solo qualora questi siano inferiori al 50% del totale del corrispettivo dovuto per la prestazione, sarà effettivamente applicabile l'Iva nella misura del 10%, in caso contrario l'imposta sarà dovuta in misura piena.

Tale adempimento riguarda però solo le forniture con posa in opera effettuate nei confronti di soggetti privati.