NUOVE SOGLIE PER LE DICHIARAZIONI BLACK LIST

Pubblicato il in News

Il decreto semplificazioni apporterà modifiche all'obbligo di invio delle dichiarazioni black list. attualmente, l'invio deve essere effettuato per tutti i soggetti che pongono in essere operazioni con operatori economici residenti in uno dei Paesi c.d. "black list" appunto, di importo superiore a 500 euro. La periodicità di tale comunicazione è mensile o trimestrale a seconda dell'ammontare complessivo delle operazioni realizzate. Con l'entrata in vigore della nuova normativa, invece, l'invio verrà fatto solamente una volta l'anno e solamente per importi superiori a 10.000 euro. Se in sede di conversione non verranno apportate modifiche al decreto semplificazioni, le nuove disposizioni saranno applicabili a partire dall’esercizio in corso alla data di entrata in vigore dello stesso (e quindi già a partire dal 2014 se l'entrata in vigore dovesse accadere prima della fine dell'anno).