Entro il 31 maggio l'opzione per l'estromissione degli immobili degli imprenditori individuali

Pubblicato il in News

Tra le tante disposizioni previste dalla Legge di Stabilità 2016, c'è n'è una particolarmente interessante che consente agli imprenditori individuali di estromettere dalla sfera d'impresa gli immobili da destinare invece all'ambito personale. 

I soggetti che decideranno di usufruire di questa possibilità si vedranno tassata l'eventuale plusvalenza derivante da questa operazione mediante un'imposta sostitutiva dell'8%.

I requisiti necessari per beneficiare dell'agevolazione in esame sono:

1. il contribuente deve avere la qualifica di imprenditore sia al 31/12/2015 che all'1/1/2016;

2. gli immobili devono essere strumentali per natura o per destinazione.

Coloro i quali decidessero di estromettere gli immobili non dovranno effettuare alcuna comunicazione all'Agenzia delle Entrate ma entro il 31 maggio prossimo dovranno procedere ad annotare su libro cespiti ed eventualmente sul libro giornale (se contribuenti in contabilità ordinaria) l'avvenuta operazione. 

Si ricorda infine che l'opzione ha effetto a partire dall'1 gennaio 2016. Pertanto, nel caso in cui gli immobili fossero locati e si fossero emesse fatture di locazione ivate per i primi mesi dell'anno, sarà necessario procedere con lo storno dell'imposta.