Entro fine anno l'opzione per la ritenuta ridotta sulle provvigioni 2016

Pubblicato il in News

Come ogni anno, entro il 31/12 occorre valutare la possibilità di richiedere l'applicazione della ritenuta ridotta sulle provvigioni che matureranno nell'esercizio successivo.

Si ricorda che, in via ordinaria, la ritenuta va applicata nella misura del 23% sul 50% delle provvigioni corrisposte ma se il percipiente dichiara di avvalersi in via continuativa di lavoratori dipendenti o di terzi, la ritenuta va calcolata sul 20% delle provvigioni stesse.

Per sfruttare tale agevolazione (che è una facoltà e non un obbligo) l'agente deve inviare ai propri committenti una specifica dichiarazione in carta semplice a mezzo PEC o raccomandata r/r.