Dismissione amianto: domande a partire dal 16 novembre

Pubblicato il in News

La Legge n. 221 dello scorso 28 dicembre 2015 (c.d. "collegato ambientale"), ha introdotto un credito d'imposta per i soggetti titolari di reddito d'impresa che nel 2016 abbiano realizzato (o abbiano intenzione di realizzare entro la fine dell'anno) interventi di bonifica da amianto sostenendo costi pari ad almeno 20.000 euro.

Il credito d'imposta spetta nella misura del 50% della spesa sostenuta e sarà utilizzabile esclusivamente in compensazione a partire dal 2017 in tre rate annuali di pari importo.

Per poter beneficiare di tale agevolazione è necessario presentare, a partire dal 16 novembre prossimo e fino al 31 marzo 2017, un'apposita domanda al Ministero dell'Ambiente, il quale, una volta verificata l'esistenza di tutti i requisiti richiesti, riconoscerà il credito d'imposta in base all'ordine di presentazione delle domande e sino all'esaurimento del limite di spesa complessivo fissato in 17 milioni di Euro.