Città del Vaticano e Principato di Monaco non sono più considerati Paesi black list

Pubblicato il in News

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM 23 marzo 2017, a partire dal 3 aprile scorso, non sono più considerati black list i seguenti Paesi:

  • Andorra;
  • Barbados;
  • Cile;
  • Città del Vaticano;
  • Nauru;
  • Niue;
  • Principato di Monaco; 
  • Saint Kitts and Nevis;
  • Samoa;
  • Sanit Vincent e Grenadine;
  • Uruguay.
Tale modifica comporta non solo minori oneri in caso di compilazione del quadro RW del Modello Unico per il monitoraggio fiscale dei beni e delle attività detenute all'estero, ma anche una serie di altri benefici tra i quali ricordiamo l'esenzione da tassazione per i capital gain e per le plusvalenze derivanti dal possesso di partecipazioni non qualificate in società residenti in uno di questi Stati.


,