Cambia il modello delle lettere d'intento

Pubblicato il in News

Con provvedimento dello scorso 2 dicembre, l'Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello da utilizzare per la trasmissione delle lettere d'intento, che andrà utilizzato relativamente alle operazioni di acquisto da effettuare a partire dal 1° marzo 2017.

A differenza del prospetto attualmente in vigore, è stata abolita la possibilità di riferire la lettera d'intento a tutte le operazioni effettuate in un determinato arco temporale, con la conseguenza che sarà possibile optare per l'acquisto o l'importazione beneficiando dello status di "esportatore abituale" per ogni singola operazione (indicando comunque l'ammontare della stessa) oppure per un numero indefinito di transazioni specificandone però l'ammontare complessivo massimo.

Sarà inoltre necessario indicare la tipologia di acquisti o importazioni che si intendono effettuare con il fornitore cui si riferisce la lettera d'intento.