Segnalazione ed obbligatorietà codice LEI

Pubblicato il in Fiscale

Il regolamento UE n. 648/2012 (Regolamento EMIR) introduce l’obbligo di Segnalazione di tutte le operazioni effettuate su strumenti finanziari derivati (e di qualsiasi modifica o cessazione delle stesse), sia eseguite su un mercato regolamentato (ETD), sia eseguite fuori da un mercato regolamentato (OTC), a un Repertorio di Dati, ovvero ad un soggetto terzo che ha il compito di raccogliere e conservare in modo centralizzato le registrazioni ricevute affinché siano accessibili alle autorità d vigilanza.

Si precisa che l’obbligo di segnalazione:

ricade su tutte le controparti anche non finanziarie;

riguarda sia i contratti Derivati OTC, sia i contratti derivati ETD;

entrerà in vigore a partire dal 12/02/2014;

riguarda i contratti derivati stipulati prima del 16/08/2012 ed ancora in essere a tale data, nonché quelli stipulati a decorrere dal 16/08/2012; in particolare:

  • per i contratti derivati stipulati prima o a decorrere dal 16/08/2012 e ancora in essere al 12/02/2014, la segnalazione potrà essere effettuata entro 90 giorni dall’entrata in vigore dell’obbligo di segnalazione; 
  • per i contratti in essere al 16/08/2012, o stipulati dopo tale data, ma scaduti o estinti anticipatamente prima del 12/02/2014, la segnalazione potrà essere effettuata entro 3 anni dall’entrata in vigore dell’obbligo. 
Vi informiamo che gli istituti di credito, con i quali sono stati stipulati i contratti derivati, sono disponibili, previa autorizzazione, ad effettuare le segnalazioni al Repertorio Dati anche per vostro conto, comunicando i dati necessari all’adempimento dell’obbligo.
Vi segnaliamo che per effettuare le segnalazioni al Repertorio Dati, è necessario che provvediate tempestivamente a richiedere il codice LEI (che è un codice identificativo univoco ed universale per l’identificazione dei soggetti giuridici impegnati nelle transazioni finanziarie costituito da un codice di 20 caratteri).
Diversamente, non sarà possibile concludere nuova operatività in strumenti finanziari derivati OTC ed ETD a decorrere dalla data di entrata in vigore dell’obbligo di segnalazione (12/02/2014) e neppure ottemperare, nei termini previsti dalla normativa, alla segnalazione stessa.
Lo Studio resta a disposizione per effettuare la richiesta del codice LEI; per la prima iscrizione la tassa ammonta ad Euro 100,00, oltre ad Iva, mentre per i successivi rinnovi la tassa è di Euro 50,00, oltre ad Iva. Il servizio dello Studio è compreso nella consulenza annuale.