Circolare n. 09/2020: Oneri detraibili - obbligo di conservazione della prova della tracciabilità del pagamento

Pubblicato il in Circolari

Come già illustrato in modo più approfondito nella nostra circolare di Studio n. 02/2020, a partire dall'1 gennaio 2020 è in vigore l'obbligo di pagamento tracciato delle spese per le quali è possibile beneficiare della detrazione del 19% in dichiarazione dei redditi.

Brevemente, ricordiamo che sono escluse da tale onere solo le spese sostenute per l'acquisto di medicinali e dispositivi medici, nonché le prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche o da strutture private accreditate al servizio sanitario nazionale.

Tutte le altre tipologie di spesa, invece, dovranno essere sostenute mediante bonifico bancario o postale, carte di debito, di credito o prepagate, assegni bancari o circolari.

E' opportuno, quindi, conservare insieme ai documenti fiscali attestanti il sostenimento del costo, anche la prova dell'avvenuto pagamento tracciabile (ricevuta del pagobancomat o della carta di credito, ricevuta del bonifico effettuato, copia dell'estratto conto dal quale si evince il pagamento, ecc.).

Nel caso in cui non foste in grado di fornirci tutta la documentazione richiesta, non potremo procedere con l'inserimento della detrazione nella dichiarazione dei redditi.

Elenco delle spese detraibili con obbligo di pagamento tracciabile

  • Prestazioni sanitarie rese da strutture private non accreditate
  • Prestazioni sanitarie rese da medici che esercitano la libera professione
  • Prestazioni sanitarie non in convenzione (es. rilascio da parte del medico di famiglia del certificato di buona e robusta costituzione)
  • Spese veterinarie
  • Spese per asili nido e sezioni primavera
  • Spese per istruzione scolastica e universitaria
  • Spese per i canoni di locazione degli studenti universitari "fuori sede"
  • Spese per la pratica sportiva dilettantistica dei ragazzi di età dai 5 ai 18 anni
  • Contributi versati per il riscatto degli anni di laurea dei familiari a carico che non lavorano
  • Spese per l'affitto di terreni agricoli ai giovani
  • Abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale
  • Spese per soggetti sordomuti per i servizi di interpretariato
  • Spese per soggetti con disturbo specifico dell'apprendimento
  • Spese per gli addetti all'assistenza delle persone non autosufficienti i.e. "badanti"
  • Compensi corrisposti a mediatori immobiliari per l'acquisto dell'abitazione principale
  • Interessi pagati su prestiti o mutui agrari
  • Interessi su mutui ipotecari per l'acquisto o la costruzione dell'abitazione principale
  • Canoni, interessi e prezzo di riscatto della prima casa acquistata con contratto di leasing
  • Premi per assicurazioni sulla vita, contro gli infortuni, sul rischio morte e invalidità permanente e non autosufficienza
  • Premi assicurativi per eventi calamitosi per immobili abitativi
  • Spese relative a beni soggetti a regime vincolistico
  • Erogazioni liberali a favore di istituti scolastici di ogni ordine e grado
  • Erogazioni liberali a favore di fondazioni musicali
  • Erogazioni liberali a favore della Società di cultura "la biennale di Venezia"
  • Erogazioni liberali al fondo per l'ammortamento dei titoli di stato
  • Erogazioni liberali a favore delle popolazioni colpite da calamità naturali o eventi straordinari
  • Erogazioni liberali a favore di enti che operano nel settore culturale ed artistico, di enti che operano nel settore dello spettacolo, di società e associazioni sportive dilettantistiche, di organizzazioni di volontariato, onlus e associazioni di promozione sociale
  • Contributi associativi alle società di mutuo soccorso.