Per la proroga della fatturazione elettronica manca solo l'ufficialità

Pubblicato il in News

Nel corso di una conferenza stampa tenuta ieri pomeriggio al Mise, il Ministro dello Sviluppo economico ha confermato che l'obbligo della fattura elettronica per la cessione di carburanti slitta al 1° gennaio 2019.

Tra gli aspetti ancora da chiarire in merito alla disciplina sulla fattura elettronica rimane l'individuazione dell'ambito applicativo delle nuove regole sui carburanti che, in base all'attuale dettato normativo, si applicano solo alle cessioni di benzina e gasolio per autotrazione.

Nell'occasione, Di Maio ha annunciato anche l'intenzione di inserire nel Decreto Dignità, che sarà presentato in questi giorni al Consiglio dei ministri, l'abolizione dello spesometro, del redditometro e dello split payment per i professionisti. Quest'ultimo continuerebbe ad applicarsi invece per tutte le altre tipologie di fornitori della Pubblica Amministrazione, anche se con alcune semplificazioni e correttivi.


Fonte: MySolution